Temporary Manager

Per Temporary Management si intende l’affidamento della gestione di un’impresa o di un progetto a manager "esterni", al fine di garantire continuità all’organizzazione, accrescendone le competenze manageriali esistenti.

Obiettivo del temporary manager è quello di ricoprire una responsabilità precisa in azienda, per un periodo di tempo limitato.

 Il "manager a tempo" interviene, nei momenti critici della vita di un'azienda, sia negativi (fasi di difficoltà e di crisi che richiedono interventi di riequilibrio), sia positivi (crescita, sviluppo di nuovi business e di nuovi progetti), per gestire l’accelerazione del cambiamento e dell’innovazione necessari per competere.

A fronte degli obiettivi di risanamento o di crescita, concordati con la Proprietà, il temporary manager progetta, propone e realizza interventi operativi, per migliorare le performance aziendali e le capacità di gestione.

 Il temporary manager non si limita ad analizzare la situazione e a prescrivere soluzioni. Egli, al contrario si fa carico di realizzare "sul campo" gli obiettivi concordati.

  L’obiettivo precipuo della nostra organizzazione è quello di contribuire fattivamente all’ottenimento di risultati misurabili, possibilmente già a breve termine.

 Le esperienze maturate dai nostri consulenti e temporary manager, consentono di assumere responsabilmente impegni precisi, perché la nostra collaborazione non si limita alla prescrizione, ma arriva anche all’intervento diretto, “sul campo”.

Il temporary management rappresenta una valida soluzione per introdurre in azienda nuova cultura d'impresa ed accelerare i cambiamenti necessari per competere.

Per questo non assumiamo incarichi senza la chiara coscienza che l’intervento possa produrre risultati concreti per il nostro cliente.

Torna su